Trek a piedi

Sentieri della Svizzera

Sentieri della Svizzera

Engadina

Lago CAVLOC

Il Parco Nazionale dell’Engadina è il più antico d’Europa e il più grande della Svizzera istituito nel 1914. Vi vivono molti animali selvatici, sovente visibili… le marmotte salutano i viandanti e i boschi raccontano sottovoce le loro storie. E’ un territorio che si sviluppa di 1400 metri fino ai 3200 di altitudine. Lassù la montagna si spoglia e restano laghetti alpini, silenzi e rocce. Il lago Cavloc è uno dei laghetti più belli, e facilmente raggiungibili, della zona.

Obiettivi specifici: stimolare lo spirito di osservazione volto alla conoscenza e alla comprensione dell’ambiente montano

Attività: escursione a piedi

Alloggio: ostello a Pontresina

Durata: da un giorno in su

Engadina

Val ROSEG

Val Roseg ha un fondovalle pianeggiante, in parte ricoperto da boschi di abeti, larici e cembri e in parte da pascoli verdissimi, e termina ai piedi dei grandi ghiacciai. Qui li chiamano Vadret, che in lingua romancia o ladina, significa vedretta, ghiacciaio. Niente auto in questa valle. La valle è famosa anche perché gli uccellini vengono a posarsi sulla tua mano per beccare briciole di pane…

Obiettivi specifici: stimolare lo spirito di osservazione volto alla conoscenza e alla comprensione dell’ambiente montano

Attività: escursione in Val Roseg

Alloggio: ostello a Pontresina

Durata: da un giorno in su

Engadina

Ghiacciaio del MORTERATSCH...dov'è finito?

Fino verso il 1860, il ghiacciaio occupava gran parte della valle del Morteratsch arrivando a confluire con la Valle Bernina. Ma già nel 1910 l'apparato glaciale si era ritirato di parecchie centinaia di metri ed il suo regresso è proseguito quasi ininterrottamente sinora

Obiettivi specifici: conoscere l’ambiente montano

Attività: escursione sul ghiacciaio

Alloggio: ostello

Durata: da due giorni in su