...che STORIA, ragazzi!

La Seconda Guerra Mondiale

La Seconda Guerra Mondiale

Austria

KZ-MAUTHAUSEN

"Il campo di Mauthausen è un luogo che ammutolisce, che rende triste. Le baracche sono vuote, ma le centomila vite distrutte soprattutto dalle barbarie dei lavori forzati sono presenti e pesano su chi visita questo luogo lugubre. Un luogo che non dovrebbe esistere, ma allo stesso tempo un luogo disperatamente necessario, per ricordare e per impedire che si ripeta qualcosa di simile. Le impressioni che si portano via da una visita in un posto come questo non sono facili da elaborare, sopratutto per un tedesco. “ (Wolfgang Pruscha)

Obiettivi specifici: conoscere la storia del ‘900 in modo da non ripetere alcuni errori fatti dall’uomo

Attività: visita al campo, visita a Linz

Alloggio: albergo

Durata: da tre giorni in su

Germania

KZ-DACHAU

Il 21 marzo del 1933 nel "Münchner Neuesten Nachrichten" apparve con una freddezza agghiacciante questa notizia firmata da Heinrich Himmler, Presidente della Polizia della città di Monaco:

“Mercoledì 22 marzo 1933 verrà aperto nelle vicinanze di Dachau il primo campo di concentramento. Abbiamo preso questa decisione senza badare a considerazioni meschine, ma nella certezza di agire per la tranquillità del popolo e secondo il suo desiderio.”

Dapprima il campo era una fabbrica di munizioni, costruita durante la prima guerra mondiale e ampliate nel '37-'38. Il campo di concentramento formava un rettangolo di circa 300 metri di larghezza e 600 metri di lunghezza. Il cancello, portava la scritta: "Arbeit macht frei" (il lavoro rende liberi). Ma poi…

Obiettivi specifici: conoscere la storia del ‘900 in modo da non ripetere alcuni errori fatti dall’uomo

Attività: visita al campo, visita a Monaco

Alloggio: albergo

Durata: da tre giorni in su