Medioevo

Piemonte

LA SACRA DI SAN MICHELE e L'ABBAZIA DI NOVALESA

La storia dell'abbazia di Novalesa ha inizio il 39 gennaio 796 per mezzo dell'atto di fondazione dovuto all'allora signore franco di Susa, a controllo del valico del Moncenisio. In questo periodo i monasteri avevano infatti una precisa valenza strategica e i Franchi in particolare, non solo li considerarono loro sfera di influenza, ma li utilizzarono come basi di partenza per le loro incursioni. La Sacra di San Michele è un complesso architettonico collocato su un monte all'imbocco della Val di Susa. È il monumento simbolo della regione Piemonte.

Obiettivi specifici: conoscere la vita monastica e importanza delle abbazie nella storia

Attività: visita alle abbazie di Novalesa e San Michele

Alloggio: albergo

Durata: da un giorno in su

Emilia

I CASTELLI di MATILDE di CANOSSA

Viaggiare nella storia si può. Sotto il segno della Grande Contessa Matilde il Sentiero Matilde ci conduce dalla rupe di Canossa a San Pellegrino in Alpe, balcone naturale sulla Garfagnana, attraverso castelli, case a torre, antiche pievi e borghi in pietra arenaria. Si farà la prima tappa da Ciano d’Enza al Castello di Canossa.

Obiettivi specifici: osservare e comprendere un percorso che si svolge nella storia

Attività: escursione lungo il Sentiero Matilde

Alloggio: ostello al Castello di Rossena

Durata: da un giorno in su

Toscana

VOLTERRA, SAN GIMIGNANO, LUCCA

Volterra affonda le sue radici in tremila anni di storia. Ma è dal Medioevo che deriva la struttura della città che ritroviamo, non solo nella cinta muraria, ma anche nel tracciato urbano, con le sue strette viuzze, i suoi palazzi, le case-torri, le chiese. San Gimignano si erge con il profilo delle sue torri, su di un colle che domina la Val d’Elsa. Ebbe grande sviluppo durante il Medioevo grazie alla via Francigena che lo attraversava. Lucca, nata come insediamento ligure e sviluppatasi come città romana a partire dal 180 a.C., nel VI secolo divenne la capitale del ducato longobardo della Tuscia per poi svilupparsi come Comune e poi Repubblica. Nel Medioevo in particolare la città crebbe notevolmente in relazione anche all'antica Via Francigena.

Obiettivi specifici: approfondire la conoscenze dell’ambiente collinare; conoscere aspetti artistici-storici visitando borghi e città Attività: escursioni tra borghi e città Alloggio:albergo a Chianciano

Durata: da due giorni in su

Lombardia

Il ROMANICO sul LAGO di COMO

La straordinaria presenza di chiese, conventi, monasteri, abbazie, antiche cappelle, fanno del Lago di Como un territorio ricco di storia, arte e spiritualità. Gli edifici romanici, inseriti in un ambiente suggestivo testimoniano la capacità dell'uomo medievale di esprimere una piena armonia tra architettura e natura, creando luoghi di grande bellezza. Lungo la riva lecchese del Lago si incontrano la Chiesetta di S. Giorgio a Mandello del Lario, posta su uno sperone roccioso a picco sul lago, la superba Abbazia di S. Nicolò a Piona, il cui antico nucleo risale all’età longobarda, la bellissima Basilica di S. Pietro al Monte a Civate…

Obiettivi specifici: conoscere la vita monastica e importanza delle abbazie nella storia

Attività: visita ai vari monumenti del Romanico

Alloggio: albergo

Durata: da un giorno in su

Val d'Aosta

AOSTA MEDIEVALE

Siamo abituati a vedere i castelli come una presenza consueta, tanto che quasi non ci si fa più caso e sovente non ci si accorge delle crepe che si vanno aprendo nei loro muri. Costruiti sulle sommità delle colline, in pianura o in montagna, isolati nel verde del loro parco oppure soffocati dalle case, restano una viva testimonianza del passato. Può tuttavia capitare che, un giorno, improvvisamente si "veda" il castello con occhi diversi: quel fregio, quella merlatura che occhieggia tra il verde, quell'alta torre misteriosa generano un prepotente desiderio di sapere qualcosa di più .

Obiettivi specifici: conoscere la storia medievale della regione tramite l’osservazione diretta

Attività: visita possibile ai castelli di Fenis e Verres, a Pont Saint Martin, ad Aosta.

Alloggio: albergo a Chatillon o dintorni

Durata: da un giorno in su 

Toscana

SIENA, MONTALCINO, PIENZA...

Il paesaggio aperto e arioso delle Crete è il trionfo dell’essenzialità e dell’armonia. È una campagna in cui si rincorrono colline sovrastate da poderi isolati e dalle “grance” fortificate, edifici rurali di epoca medioevale adibiti alla conservazione dei prodotti agricoli e alla difesa militare. Il particolare colore cinereo delle crete va sfumando, in primavera, nel verde della vegetazione che le riveste. Siena e Montalcino sono le perle degne di incorniciare questo splendido paesaggio.

Obiettivi specifici: conoscere aspetti artistici-storici visitando piccoli borghi e abbazie

Attività: escursioni e visita ad abbazie millenarie, come Sant’Antimo e paesi medioevali come Montalcino

Alloggio: albergo a Chianciano

Durata: da due giorni in su