Trek in bici

Pedalare senza fretta tra boschi e città

Trek in bici

Cosa sono i “TREK in BICI”

...sono viaggi in bicicletta, lungo piste ciclabili, alla scoperta della natura, ma anche volti alla conoscenza di luoghi dove, andare in bici, è una cosa normalissima anche nelle città. Cosa che non si può dire qui da noi… Vi sono cose, e soprattutto “aspetti” delle cose, o un particolare tipo di rapporto degli uomini con la natura, che si colgono meglio viaggiando in bicicletta.

La PROPOSTA vuol insegnare a…

PEDALARE in mezzo alla natura e non, per imparare ad adattare il respiro alla propria pedalata, ad ascoltare la fatica del corpo che si rigenera, ma anche per fermarsi ad osservare la vita stessa della natura, con le sue meraviglie, i suoi segreti

CONOSCERE città, borghi, fortezze, castelli, chiese e vecchie cascine, piccoli e grandi squarci di storia, per capire e analizzare come la presenza dell'uomo abbia inciso sul paesaggio

ASCOLTARE sé stessi, prendendo coscienza di sé e del proprio corpo, sentendo il battito del proprio cuore, il rumore del respiro che si fa più forte per la fatica. È il gruppo che parte ed è il gruppo che arriva alla meta.

INSIEME.

TREK in BICICLETTA

Le gite in bicicletta richiedono una organizzazione particolare in quanto ci siamo imbattuti in problemi vari durante le esperienze fatte in passato. Per prima cosa sarebbe ideale organizzare la gita in bici con una classe alla volta. Quaranta ragazzi che pedalano in gruppo, con molti di loro non abituati ad andare in bici, costituiscono un pericolo per sé e per gli altri. Le proposte Panda Trek prevedono sempre percorsi su piste ciclabili, ma la “foga” di certi ragazzi può sempre causare cadute. Non è obbligatorio l’uso del caschetto per chi va in bici sia Italia che in Germania o altrove. Ciò comporta il fatto che chi noleggia bici, spesso non noleggia caschetti. Se si vuol usare il caschetto occorre che i ragazzi partecipanti alla gita ne siano in possesso…e questo sarebbe una buona cosa.




Le PROPOSTE