In Europa

Francia

STRASBURGO...crocevia d' Europa, dove volano le cicogne

Situata nella regione Alsazia e Lorena a nord-est della Francia, Strasburgo, il simbolo della nuova Europa, per secoli fu contesa da Francia e Germania; nonostante ciò ha fatto tesoro della sua lunga storia ed ha saputo cogliere il meglio di queste due culture, mostrando al visitatore un volto ricco di fascino. Classificata "Patrimonio Mondiale" dall'UNESCO, Strasburgo è una metropoli a dimensione umana, reputata tale per la qualità della vita in ogni stagione e la sua vita culturale intensa. Il paesaggio che offre la città è caratterizzato dalla presenza di numerose testimonianze del passato, risalenti in particolar modo al periodo medioevale; basti pensare che alcune cittadine mantengono ancora oggi la propria fortificazione e molte abitazioni sono ancora costruite secondo l’antico stile medioevale. Strasburgo è denominata anche "crocevia d'Europa", a metà strada tra Parigi e Praga, dove cattolici e protestanti pregano nella stessa cattedrale e vivono serenamente sullo stesso territorio. Il suo essere cosmopolita le ha permesso di divenire una delle capitali dell' Europa unita nonché sede di importanti istituzioni quali il Parlamento Europeo, il Consiglio d'Europa e la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Strasburgo oltre ad essere una città calorosa e dinamica è la dimostrazione di come una terra a lungo teatro di guerre tra popoli limitrofi può farsi portavoce di pace, diritti umani, libertà e democrazia…

 Obiettivi specifici: conoscere i principali aspetti storico-artistici e di costume di Strasburgo

Attività: itinerari nella Petite France e altro

Viaggio: pullman

Alloggio: ostello/albergo

 Durata: da tre giorni in su

Francia

PARIGI misteriosa...la Ville Lumière

Parigi Parigi! Ma perché Parigi è sempre nei nostri cuori… Difficile dare una risposta. Parigi é amata per la luce impressa dai pittori che l' hanno ritratta. É amata per i musei che questa luce passata e presente, conservano. E’ amata per le fragranze che si sentono in giro camminando a piedi, che sanno di tentazioni, di venti del nord, di “deja vu”. Tour Eiffel, Notre Dame, Montmatre… sicuramente i grandi simboli di Parigi, ma anche Place du Tetre dove all’ alba è facile incontrare qualche nottambulo e cantare con lui canzoni di Brassens e Jacques Brel… e magari veder passare in bici Amélie Poulain alla ricerca del suo fantastico mondo… Louvre, Museo d’Orsay… ma anche il piccolo museo dei falsi oppure quello dei manifesti. Il cimitero di Pére-Lachaise impone una visita per rendere omaggio a Oscar Wilde, Jim Morrison, Edith Piaf, Modigliani… Belleville vi ricorda nulla? Negozi di alimentari orientali, botteghe a basso prezzo e il cinema Zébre (o Berry)…

ma non è Malaussene quel signore laggiù?

Obiettivi specifici: conoscere i principali aspetti storico-artistici nonché di costume della città

Attività: itinerari in città

Alloggio: albergo a Parigi

 Durata:  da quattro giorni in su

PARIGI DI NOTTE

Tre fiammiferi uno dopo l'altro accesi nella notte
Il primo per vedere intero il volto tuo
il secondo per vedere gli occhi tuoi
L'ultimo per vedere la tua bocca
E l'oscurità completa per ricordarmi queste immagini
Mentre ti stringo a me tra le mie braccia.

Jacques Prevert

Germania

BERLINO inaspettata...la storia d'Europa è passata di qui

A tutt’oggi, 23 anni dalla caduta del muto, Berlino è ancora il più grande sito di costruzione in Europa. distretti hanno cambiato la loro apparenza e composizione, innumerevoli edifici sono stati restaurati, ricostruiti o eretti , un cambiamento senza pari per una capitale europea. Per molte persone Berlino non è la prima meta da scegliere per un viaggio, forse complice l’intrinseca differenza degli italiani per la Germania stereotipicamente fredda e severa, ma questa città affascinante e in continua evoluzione ha mille facce diverse e tutta da scoprire. Capitale più verde d’Europa, ricca di eventi culturali per tutti i gusti, con una grande tradizione di musica, teatro e opera, melting pot etnico unico in Europa, che la rendono degna di un paragone un po’ azzardato, forse: Berlino sta alla Germania come New York sta all’America…

 Obiettivi specifici: conoscere i principali aspetti storico-artistici di Berlino conoscere un “pezzo” di storia d’Europa...

Attività: itinerari in città,

Alloggio: albergo o ostello a Berlino o dintorni

 Durata: da tre giorni in su

da “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders

 Quando il bambino era bambino, | se ne andava a braccia appese, | voleva che il ruscello fosse un fiume, | il fiume un torrente, | e questa pozza, il mare. || Quando il bambino era bambino, | non sapeva di essere un bambino, | per lui tutto aveva un'anima | e tutte le anime erano un tutt'uno. || Quando il bambino era bambino, | su niente aveva un'opinione, | non aveva abitudini, | sedeva spesso a gambe incrociate, | e di colpo sgusciava via, | aveva una vortice tra i capelli | e non faceva facce da fotografo.|| Quando il bambino era bambino,| era l'epoca di queste domande:| "Perché io sono io e perché non sei tu?| Perché sono qui e perché non sono li?| Quando comincia il tempo, e dove finisce lo spazio?| La vita sotto il sole è forse solo un sogno?| Non è solo l'apparenza di un mondo davanti al mondo quello che vedo, sento e odoro?| C'è veramente il male e gente veramente cattiva?| Come può essere che io che sono io non c'ero prima di diventare?| E che una volta io che sono io non sarò più quello che sono?"

Germania

MONACO...la capitale economica della Germania

Come la Baviera, anche Monaco è una realtà dalle mille facce, apparentemente molto distanti tra loro, a volte inconciliabili, eppure capaci di creare una speciale atmosfera che avvolge la città. Monaco è la "seconda capitale" del paese, la Milano tedesca, la "Weltstadt mit Herz" (metropoli con il cuore). E poi Linderhof, Neuschwanstein... un viaggio tra castelli spettacolari e fantastici, che spazia dalle antiche leggende cavalleresche allo splendore del rococò passando per atmosfere orientaleggianti.

 Obiettivi specifici: conoscere i principali aspetti storico-artistici di Monaco e della Baviera, conoscere un “pezzo” di storia d’Europa che va dall’epoca di Ludwig a quella di Hitler...

Attività: itinerari in città, visita ai castelli della Bassa Baviera, visita a Dachau

Alloggio: albergo o ostello a Monaco o dintorni

 Durata: da tre giorni in su

La Rosa Bianca

 Il 22 febbraio 1943, furono processati e condannati a morte tre giovani del gruppo di resistenza tedesco la "Rosa Bianca". Sophie Scholl, Hans Scholl e Cristoph Probst vennero decapitati nello stesso giorno dopo solo qualche ora dalla sentenza. La loro colpa era di aver scritto e distribuito sei volantini antinazisti. Al di là del valore pratico della resistenza messa in atto dai ragazzi della "Rosa Bianca", ciò che va sottolineato è il valore etico della loro azione. La resistenza che questi giovani cercavano di suscitare nel popolo tedesco era una forma di non violenza: la disobbedienza. La pericolosità dell'atto di dissenso per un regime totalitario e oppressivo rappresenta il maggior pericolo. Non è la violenza che può spaventare i teorici dell'oppressione ma il pensiero che, finalmente libero, fa della disobbedienza arma di libertà.

Gran Bretagna

LONDRA centro dell'Impero...chiedi chi erano i Beatles

Londra, 1 gennaio 1962. Quattro aspiranti musicisti, tra i 18 e i 21 anni, hanno appuntamento alle 9,30 negli studi della Decca Records per un’audizione. Sono arrivati nella capitale inglese da Liverpool, la loro città natale a bordo di un pulmino da quattro soldi, intrappolati tra batteria, chitarre e amplificatori. Inebriati dalla social life londinese, vanno a letto all’alba. E si presentano agli studios per il loro primo provino ufficiale appannati, storditi dall’alcol, barcollanti. Non possono immaginare che quel giorno entreranno nella leggenda: sarà infatti per il gruppo la prima (e unica) bocciatura discografica. Stiamo parlando dei Beatles.

 Obiettivi specifici: conoscere la storia della città attraverso le musiche dei Beatles

Attività: visita “escursionistica” alla città alla ricerca dei luoghi che hanno ispirato i Beatles

Alloggio: ostello o albergo

 Durata: da quattro giorni in su

Austria

SALISBURGO musicale...chiedi chi era Mozart

Salisburgo, patria di Wolfgang Amadeus Mozart, sorge sul fiume Salzach. L’estrazione del salgemma in Austria ha una storia millenaria, se è vero che all’interno della salina di Hallein, sono stati trovati strumenti di estrazione e resti umani risalenti al periodo celtico. Il nome stesso del luogo, pare derivi dalla parola “sale”, in celtico. La visita alle saline di Hallein rappresenta un’esperienza unica: si ha la possibilità di ammirare le viscere della miniera, immaginare il duro lavoro dei minatori, ma anche di divertirsi, scegliendo di passare i dislivelli utilizzando scivoli creati dagli stessi minatori, mentre per i meno temerari ci sono le scale.

 Obiettivi specifici: conoscere aspetti naturali di un ambiente legandoli alla storia e all’arte della città

Attività: visita alla città e ad ambienti naturali

Alloggio: albergo/ostello      

 Durata: da tre giorni in su 

Austria

VIENNA imperiale...chiedi chi era Sissi

La capacità di Vienna di mescolare tradizione imperiale e trend creativi la rendono una delle capitali europee più interessanti e vivaci. La Vienna imperiale: la monarchia asburgica, i castelli in stile barocco di Schönbrunn e Belvedere, Hofburg, il duomo di Santo Stefano… La Vienna moderna: l’architettura del passato ispira gli architetti del presente che lavorano al design del futuro.

Obiettivi specifici: conoscere i principali aspetti storico-artistici nonché di costume della città

Attività: itinerari “segreti” in città

Alloggio: albergo/ostello a Vienna

 Durata: da quattro giorni in su

Repubblica Ceca

PRAGA magica...chiedi chi era il Golem

Oltre ad essere una perla storica dell’Europa, Praga è anche una delle città più belle al mondo. È il principale centro politico, commerciale e culturale della Repubblica Ceca. È un “libro” di architettura con un numero infinito di monumenti, nonché una città piena di musica, romanticismo e nostalgia, ma è soprattutto una città moderna piena di vita! Nelle fonti più antiche non si parla ancora di Praga. Si parla di una città dal nome Mezihradí, che significa “tra due castelli”. Questo nome spiega la collocazione dell’insediamento urbano, che si trovava tra due castelli. Dal X secolo alla fine del XII secolo, il nome Praga si riferiva solo al Castello. Il suo nome venne dato gradualmente anche agli insediamenti sparsi su entrambe le rive della Moldava. In origine, questo luogo veniva chiamato solo borgo praghese, poi fu chiamato città praghese e solo in seguito iniziò ad esser chiamato Praga.

Obiettivi specifici: conoscere i principali aspetti storico-artistici nonché di costume della città

Attività: itinerari “segreti” in città

Alloggio: albergo/ostello a Praga

Durata: da quattro giorni in su

Francia, Germania

COLMAR e FRIBURGO...due facce della stessa medaglia divise dal Reno

Colmar, antica città libera del Sacro Romano Impero, figura tra le dieci città della Decapoli d'Alsazia. Molto bella l'architettura della città vecchia (Ex-dogana, la Casa Pfister, la Cattedrale, ecc.), e il quartiere detto la Piccola Venezia, con vecchie case alsaziane ben conservate. Friburgo, città ecologica per eccellenza, capitale della Foresta Nera…il quartiere di Fischerau, la cattedrale che svetta verso il cielo, il mercato dei fiori…di qua e di là del Reno.

Obiettivi specifici: conoscere aspetti etnografici della regione.

Attività: visita a Colmar e a Friburgo

Alloggio: albergo/ostello

Durata: da tre giorni in su