...che STORIA, ragazzi!

Epoca Romana...ROMA, caput mundi

Epoca Romana...ROMA, caput mundi

Liguria

LA VIA JULIA AUGUSTA

La Julia Augusta fa parte delle principali reti viarie romane costruite per controllare il territorio ligure, dapprima sotto il profilo militare, con funzione di agevolare lo spostamento delle truppe e successivamente per amministrare il territorio e, nel nostro caso, rendere più facilmente raggiungibile la Gallia. Lungo il nostro percorso in Val Ponci troveremo la presenza di 5 ponti, tra cui quello delle Fate ancora in ottimo stato.

 Obiettivi specifici: conoscere la storia di un’antica via di comunicazione

Attività: escursioni lungo la Val Ponci percorrendo la via romana Julia Augusta, visita alle grotte di Toirano

Alloggio: albergo a Finale Ligure o dintorni

 Durata: da un giorno in su

Lazio

ROMA...una grande civiltà del passato

La leggenda dei sette re di Roma

Romolo: dopo la fondazione della città si adoperò per popolarla, offrendo asilo a quanti avessero voluto trovarvi rifugio, e procurando loro delle mogli (Ratto delle Sabine). Ciò scatenò una guerra che terminò con l'unione dei due popoli. Si racconta, inoltre, che circa quarant'anni più tardi, durante un temporale, Romolo scomparve salendo al cielo, e che divenne il dio Quirino, protettore di Roma

Numa Pompilio: il secondo re di Roma, fu uomo pacifico e pio, ed impartì ai Romani insegnamenti spirituali, istituendo i primi collegi sacerdotali (pontefici, auguri, vestali, ecc.)

Tullio Ostilio: riprese le guerre conquistando Alba Longa. Le sorti della guerra furono decise da un duello tra fratelli Orazi e Curiazi, romani i primi e albani i secondi

Anco Marzio: nipote di Numa Pompilio, combatté contro i Latini estendendo fino al mare il territorio di Roma, e fondando alle foci del Tevere la colonia di Ostia

Tarquinio Prisco: fu il primo re etrusco. Portò a Roma l'influenza etrusca e greca, e fece costruire monumenti quali il Circo Massimo, il Tempio di Giove Capitolino, ecc.

Servio Tullio: fece costruire grandi mura intorno alla città, racchiudendo i sette colli: Palatino, Aventino, Campidoglio, Quirinale, Viminale, Esquilino e Celio.

Tarquinio Il Superbo : consolidò la sua egemonia sui popoli del Lazio, rafforzando la potenza dello Stato. Fu un re superbo e violento. Anche a causa di suo figlio Sesto, che aveva oltraggiato una donna romana, Lucrezia il popolo romano insorse cacciando i Tarquini dalla città

 Obiettivi specifici: conoscere le meraviglie della città eterna

attraverso i secoli

Attività: visita a vari monumenti sparsi in città e alla città

Viaggio: pullman o treno

Alloggio: albergo/casa per ferie

 Durata:  da tre giorni in su

Val d'Aosta

AOSTA ROMANA

Aosta, definita la Roma delle Alpi, è fondata dai Romani nel 25 a.c. col nome di Augusta Praetoria e conserva ancora importanti monumenti quali l'Arco d'Augusto, la Porta Pretoria, il teatro, il criptoportico forense, la cinta muraria... La strada consolare delle Gallie, costruita negli anni immediatamente successivi alla conquista della regione e all’edificazione di Augusta Praetoria, attraversava l’intera Valle d’Aosta.

 Obiettivi specifici: conoscere la storia romana della regione tramite l’osservazione diretta

Attività: visita ad Aosta Romana, ai resti della strada per le Gallie, al castello di Fenis, a Pont Saint Martin.

Alloggio: albergo a Chatillon o dintorni

 Durata: da un giorno in su

Veneto

VERONA ROMANA

Verona, grazie alla ricchezza di reperti romani sparsi sul suo territorio, permette come poche città in Italia, di ripercorrere tutte le fasi della storia romana. Le origini e l'espansione di Roma, i fasti dell'Impero, fino alla decadenza e le prime invasioni barbariche, gli aspetti logistici, la vita di tutti i giorni, quella religiosa, politica, economica sono presenti in tutta Verona. La città, con il Museo Archeologico, il Museo Lspidario, e gli Scavi Scaligeri, diventa uno strumento prezioso per capire e approfondire la complessa storia dell'epoca romana. Verona sorge al centro di un'importate rete viaria romana, dove confluivano la via Postumia, la via Gallica e la via Claudia Augusta.

Obiettivi specifici: conoscere la storia romana della regione tramite l’osservazione diretta

Attività: escursione per la città, visita possibile a Musei

Alloggio: albergo

Durata: da un giorno in su